Consigli pratici informatici

Tasti rapidi alternativi al mouse

Office PowerPoint LibreOffice Impress Adobe Reader
schermo intero dall'inizio F5    
schermo intero dal punto corrente MAIUS-F5 F5 CTRL-L
inizio HOME HOME HOME
ultima FINE FINE FINE
quarta 4 INVIO 4 INVIO  
zoom +     CTRL-0
zoom -     CTRL-1

Videoscrittura

Office Word LibreOffice Writer
sposta paragrafi in alto o basso in un elenco puntato o numerato ALT-MAIU-freccia su o giù CTRL-ALT-freccia su o giù

Audiovisivi

VLC
schermo intero f
esci CTRL-Q
pausa o riavvia SPAZIO
aumenta o riduci volume CTRL-freccia su o giù
accelera o rallenta + oppure -

Composizione di indirizzi per spedizioni

Nei fogli elettronici e database conviene avere sempre i seguenti campi, anche se non tutti riempiti per tutti i destinatari:
Titolo, Nome, Cognome, Incarico, Ente, Indirizzo, CAP, Città, Provincia, Nazione
Il CAP va impostato in Excel come Formato cella Speciale/C.A.P. in modo che i codici postali di Roma e dintorni appaiano con gli zeri in testa. La provincia deve essere di due lettere per l'Italia. La nazione deve essere scritta in lingua italiana. Nella stampa delle etichette mettere sempre il nome prima del cognome.

Metadati

I metadata sono informazioni presenti nei documenti elettronici, non sempre immediatamente visibili. Per esempio, la data e il percorso del file sono metadati evidenti, mentre l'autore spesso non appare.
In un documento PDF, si leggono da Adobe Reader File/Proprietà il Titolo, Autore e Soggetto; in un documento DOC, si leggono e modificano da Word per Windows File/Informazioni.

L'errore tipico è utilizzare un documento esistente e poi salvarlo con contenuto nuovo senza preoccuparsi di modificarne le proprietà (metadati). In questo modo si dà costanza che il documento non è del tutto originale e si possono perfino svelare informazioni riservate.

Per modificare i metadati in un documento PDF si può usare Quick PDF tools di cui si parla nella pagina Programmi gratis