Programmi gratis

Alcuni programmi gratis per computer e servizi in rete gratuiti, utilizzati da me con successo.

Le versioni portatili (cioè caricabili su memoria USB senza installazione) dei programmi gratis sono prese da http://portableapps.com. Ad esempio posso usare AbiWord portatile e salvare il file sul dispositivo USB: non resta praticamente nessuna traccia sul PC, il che mi garantisce totale riservatezza. Invece, con i programmi installati sul computer, quasi sempre sono memorizzate copie di sicurezza nascoste che non sono poi cancellate in modo irrecuperabile, per cui una persona mediamente esperta può scoprire che cosa abbiamo scritto sul documento. Leggi quanto consiglio in www.crudele.it/prudenza

Nel caso in cui un programma e servizio richiede la registrazione del proprio e-mail oppure del proprio account Facebook o Google, conviene dare le minime informazioni possibili: per esempio con il collegamento a un account Google si può impedire l'accesso del servizio o dell'applicazione ai propri contatti o cerchie, impostando opportunamente le opzioni (un'icona a forma di matita).


Servizi in rete

Senza installare nulla, permettono di eseguire funzioni utili. Ovviamente non conviene inviare documenti riservati, anche se i fornitori dichiarano di non utilizzare i testi ricevuti e di cancellarli dopo poco tempo.

  • DocsPal: converte testi, audio e video in molti formati, inclusi quelli adatti a palmari, e-reader, smartphone (ePub è il formato più comodo per questi ultimi). Permette anche di visualizzare i testi senza avere i programmi installati ed è quindi molto utile da terminali mobili o pubblici.
  • ePubEditor: per creare facilmente documenti ePub (è necessaria registrazione).
  • iLovePDF: per manipolare in vari modi documenti PDF anche convertendoli in Word o Excel in modo molto efficace.
  • Online2PDF.com: per trasformare un PDF in PDF ricercabile, tramite OCR, potendo impostare anche la lingua italiana. Migliore qualità è data da Convertio che però ha un limite di 10 pagine gratis.
  • WeTransfer: per inviare file grandi (fino a 2 GByte) senza doverli allegare alla posta elettronica.
  • Google (quasi) segreto: raccolta di servizi di Google poco conosciuti e non sempre elencati nel menu del motore di ricerca.

Videoscrittura, calcolo, presentazioni, basi di dati

Il dominio di Microsoft Office come sistema per la produttività individuale è indiscusso. Ormai sta affermandosi la versione on line Office 365 che ha alcune funzionalità gratuite, sempre usando un account Microsoft (anticamente Live). In alternativa consiglio:

  • LibreOffice: Utilizza il formato standard Open Document e tutti i formati Office (doc, docx, xlsx, ecc). Produce ePub e PDF. Totalmente in italiano, anche per Mac e Linux e in versione portatile.
  • Google Drive: è un servizio in rete utilizzabile senza installare nulla, ma essendo collegati a Internet. Permette di compilare testi, fogli di calcolo e presentazioni, condividerli con altri (anche in tempo reale lavorando in più persone sullo stesso documento), salvarli remotamente per poterli usare da qualsiasi parte del mondo oppure esportarli per l'uso locale in diversi formati. Si possono anche caricare propri file di ogni tipo ed editare quelli di Microsoft Office senza convertirli. Essendo un servizio che funziona via browser, è anche per Mac e Linux e i dispositivi mobili.
  • AbiWord: ottimo elaboratore di testi, veloce e leggero con supporto per il formato Microsoft Word e Open Document. Adatto soprattutto per la versione portatile. Anche per Mac e Linux.

Pianificazione

  • GanttProject: alternativa a Microsoft Project, facile da usare, per pianificare attività e suddividere i compiti tra diversi incaricati. Migliora continuamente, arricchendosi di funzionalità. Anche per Mac e Linux.

Immagini e audiovisivi

  • VLC media player: riproduce tutti i formati di audio e video disponibili su Internet. Esiste anche in versione portatile. Anche per Mac e Linux.
  • Audacity: per modificare file audio, amplificandoli, tagliandoli, componendoli. Se si imposta come canale di ingresso Microsoft Sound Mapper o Wave out Mix, si può registrare quello che si ascolta dagli altoparlanti del PC (per esempio una radio online). Anche per Mac e Linux.
  • Irfanview: per vedere e ritagliare immagini, ingrandirle, convertirle in altro formato, aggiungere scritte o correggere contrasto e luminosità. Chi vuole imparare rapidamente a usarlo può seguire la mia lezione registrata sempre valida anche se basata su una versione precedente.
  • The Gimp: alternativa a Photoshop per il fotoritocco e la composizione di immagini a livello professionale. Richiede parecchio tempo per imparare a usarlo. Consigliato solo a chi ha necessità di andare oltre le funzioni di Irfanview. Anche per Mac e Linux.
  • Inkscape: alternativa a Illustrator per la grafica vettoriale. Legge anche il formato .ai. Anche per Mac e Linux.
  • Free Studio: una collezione di strumenti per creare DVD da altri formati, masterizzare CD e DVD, convertire alcuni formati video (da YouTube a iPod, da Video a Flash, ecc.), tagliare pezzi di video e di audio. Tutti particolarmente facili da usare e poco invasivi.
  • FormatFactory: per convertire, molto facilmente e con possibilità di personalizzazione, tra molti formati video, inclusi MPEG-4 AVC (H.264) e MPEG-2. Ha anche funzioni di taglio e accodamento di filmati di tipo diverso.
  • Avidemux: per editare (tagliare, accodare, filtrare) filmati di tutti i formati. Con la funzione Copia, impostando il ritardo audio positivo o negativo, può risolvere i difetti di sincronizzazione audio-video senza alterare la qualità.
  • CDBurnerXP: per scrivere su CD e DVD, masterizzare ISO, e altre funzioni tipiche, anche in italiano.
  • Ezvideo: per registrare ciò che appare sul monitor del proprio PC, generando un filmato utile per spiegare come fare una determinata attività, oppure far capire a un altro qual è il nostro problema con il computer. Un'alternativa efficace su Windows 10 è premere  Win-G rispondendo sì alle domande successive: è un registratore di schermo nato per i videogiochi ma applicabile anche ad altro.

Sicurezza

  • Recuva (in inglese): per recuperare file cancellati anche sui PC più recenti.
  • CCleaner (in inglese): per cancellare file temporanei, elenchi di siti navigati e di file usati dalla maggior parte dei programmi, cookies, ecc. Ripulisce anche il registro da errori e problemi e gestisce l'elenco dei programmi in avvio. Esiste anche in versione portatile particolarmente utile per cancellare le proprie tracce su un computer pubblico.
  • Eraser: per cancellare in modo definitivo documenti sui dischi. Per eliminare veramente ogni traccia sulle memorie USB portatili, conviene cancellare tutta la memoria e non solo il singolo documento. Esiste anche in versione portatile.
  • www.ilFiltro.it: per una navigazione protetta da pornografia, pedofilia e altri contenuti pericolosi, soprattutto per i bambini, guarda i consigli del portale che curo personalmente. Nella sezione Consigli trovi indicazioni utili al riguardo.

Utilità varie

  • Agent Ransack: efficiente sistema di ricerca all'interno del proprio computer o rete locale, con molte opzioni (nomi, parole nei testi, dimensioni, tipi), evitando di dover tenere attiva l'indicizzazione automatica di Windows che rallenta il computer.
  • Auslogics Duplicate File Finder: per trovare file duplicati anche su memorie portatili e unità di rete.
  • SyncBack: per sincronizzare file tra diversi supporti (disco fisso e memoria portatile, ad esempio), è utile anche come sistema di backup.
  • Robocopy: Già presente in Windows 7, 8 e 10, serve per copiare file con molte opzioni: ideale per il backup di una memoria portatile su un'altro dispositivo, come il disco fisso o viceversa. Da linea di comando (Start/cmd) scrivere
    robocopy /MIR UnitàDaCopiare CartellaDoveCopiarla
    In questo modo tutto ciò che è nell'unità da copiare finisce nella cartella scelta. L'opzione MIR serve a tenerle identiche per cui se cancello un file nel dispositivo USB, con il seguente robocopy il file sarà cancellato nella cartella sul disco fisso. Non vale il contrario, per cui ciò che è fatto direttamente sulla cartella di destinazione viene sempre sovrascritto al seguente robocopy. Si può aggiungere dopo /MIR /R:1 /W:2 per riprovare una sola volta la copia di un file che non riesce perché il file è inaccessibile (in uso, ad esempio) dopo due secondi, evitando così che il processo di copia generale si fermi del tutto per quell'intoppo.
  • Xenu Link Sleuth (in inglese): per trovare velocemente i collegamenti non funzionanti in qualsiasi sito. Utilissimo per verificare periodicamente i propri siti ed eliminare i link non più esistenti.

Una fonte di programmi gratuiti (in inglese), che si distingue da tante altre perché seleziona solo i migliori programmi, è Download from filehippo.com . Conviene impostare in alto a destra l'opzione No Beta / Freeware Only per ottenere solo l'essenziale.


aggiornato 2019-06-13